sabato 20 febbraio 2016

Siria : Turchia e Russia sempre più coinvolte

In Siria Russia e Turchia sono sempre più coinvolte militarmente. La Russia sta appoggiando sia coi l'aviazione che con le truppe di terra l'avanzata dei lealisti di Assad e di curdi su Aleppo creando molte tensioni con i paesi del golfo e con la Turchia. La Turchia bombarda le postazioni curde in Siria con l'artiglieria e minaccia l'intervento contro i curdi che accusa di essere i responsabili degli ultimi sanguinosi attentati in Turchia contro dei soldati anche ad Ankara dove i morti sono stati 28.

Turchia e Russia sono sempre più vicine allo scontro difendendo posizioni opposte in Siria, se la Turchia che vuole una zona cuscinetto in Siria verso il suo confine decidesse di entrare in Siria lo scontro con curdi e russi sarebbe inevitabile, anche l'Arabia sarebbe coinvolta essendo contraria all'avanzata russa su Aleppo contro ribelli sunniti. Inoltre le truppe Hezbollah e iraniane sono coinvolte con i russi nell'avanzata su Aleppo. Si rischierebbe un conflitto regionale che rischierebbe di estendersi visto anche le alleanze dei vari paesi.

Gli Usa e la Ue che sostengono a volte i ribelli sunniti e i curdi contro Assad e ISIS e a volte fanno accordi con russi e sciiti contro ISIS  rischiano di subire le decisioni altrui e di doversi poi schierare su uno dei due fronti.

Nessun commento:

Posta un commento