domenica 15 settembre 2013

La lettera di Papa Francesco alla 47ª Settimana Sociale dei Cattolici Italiani silenziata dai media

Lettera pubblicata su Avvenire del 19 settembre e su Cultura Cattolica

Vorremmo sottolineare la differenza notevole che la stampa e i media hanno dato alla lettera di Papa Francesco a Repubblica, rispetto a quella inviata in occasione della 47ª Settimana Sociale dei Cattolici Italiani.
Papa Francesco citando anche l’enciclica Caritas in veritate di Benedetto XVi difende la famiglia ed il matrimonio, valore che la Chiesa offre a tutti e non solo ai cristiani afferma “una concezione della famiglia, che è quella del Libro della Genesi, dell’unità nella differenza tra uomo e donna, e della sua fecondità. In questa realtà, inoltre, riconosciamo un bene per tutti, la prima società naturale, come recepito anche nella Costituzione della Repubblica Italiana”. Papa Francesco richiama anche il discorso al Bundestag di benedetto XVI che metteva al centro la legge naturale anche nelle democrazie e società multi religiose e multiculturali, "Queste riflessioni, afferma papa Francesco - non interessano solamente i credenti ma tutte le persone di buona volontà, tutti coloro che hanno a cuore il bene comune del Paese, proprio come avviene per i problemi dell’ecologia ambientale, che può molto aiutare a comprendere quelli dell’“ecologia umana”".  Papa Francesco ha anche ricordato come le conseguenze, positive o negative, delle scelte di carattere culturale, anzitutto, e politico riguardanti la famiglia riguardano la stessa visione antropologica che è alla base della nostra civiltà. Importante anche il richiamo a vedere non solo le famiglie in crisi ma anche tutte quelle che con l’aiuto del Signore testimoniano la gioia del matrimonio e quella di essere genitori.
Messaggio assolutamente silenziato dai media.
 
Leggi tutta la lettera del Papa
 

Nessun commento:

Posta un commento