giovedì 21 maggio 2015

Lo scontro tra Slow Food e McDonalds segno di un pensiero che si vuole imporre come unico

In questi giorni ad expo c'è stata la polemica tra Carlo Petrini, di Slow Food e McDonald's.
Petrini ha criticato la presenza all'Esposizione di McDonald's.
McDonald's, ha cosi replicato "Ci domandiamo perché chi proclama l’importanza della biodiversità non accetti poi l’idea della diversità dell’offerta e soprattutto non dimostri rispetto per la libertà e la capacità di scelta delle persone", NOI condividiamo assolutamente questa replica.
Il prolema di Slow Food non è ciò che sostiene ma il fatto che propone la sua prospettiva come l'unica possibile, tendendo quindi ad una deriva ideologica in cui si vuole imporre un pensiero unico. Inoltre va ricordato che il modello Slow Food non rappresenta affatto una soluzione per i paesi dove si soffre la fame.

Nessun commento:

Posta un commento