mercoledì 17 dicembre 2014

Giornata storica: USA e CUBA riprendono le relazioni

Una giornata storica. Stati Uniti e Cuba hanno anunciato la ripresa di relazioni diplomatiche dirette ed uno scmabio di prigionieri. Oama ha detto che intraprenderà l'iter necessario a porre fine all'embargo a Cuba e si augura che viaggi, commercio e informazioni (internet e telecomunicazioni) a cui Cuba si aprirà possano permettere un cammino verso la libertà e ilprogresso di Cuba. Cuba si impegna a rilasciare diversi prigionieri politici. Rimangono le differenze come ha sottolineato Castro ma il cammino per un dialogo e un cammino di normalizzazione è oramai aperto.
Potremmo dire il primo importante risultato di Obama in politica estera.
Decisivo per la svolta, come dichiarato anche dai due presidenti l'intervento del Vaticano e di Papa Francesco. Agli incontri segreti degli ultimi 18 mesi tra i negoziatori americani e cubani hanno partecipato anche rappresentanti del Vaticano.
Coem non ricordare in questo momento gli storici viaggi di Giovanni Paolo II e Benedetto XVI a Cuba che certo avevano contribuito a segnare dei passi di libertà e apertura nel paese.

Nessun commento:

Posta un commento