martedì 13 dicembre 2016

Il Governo Gentiloni :un governo fotocopia

Il Governo Gentiloni passerà alla storia con il titolo di Governo fotocopia.
Quasi tutti i ministri del Governo Renzi sono stati confermati, la Madia bocciata dalla Consulta che aveva rimesso in discussione la sua riforma della Pubblica amministrazione, Alfano addirittura promosso agli Esteri, Poletti, Lorenzin, Martina , Franceschini , Padoan Delrio e Orlando solo per citare i più noti, ma addirittura la Boschi ex ministro delle riforme bocciatissime dal referendum è stata promossa praticamente a vicepremier, e anche il fedelissimo di Renzi Lotti entra nel Governo. Uniche novità Minniti agli interni e la Fedeli all'istruzione il che è una pessima notizia visto che anche se non rimpiangiamo la Giannini la Fedeli è sicuramente peggio essendo la firmataria di una proposta di legge per l'introduzione dell'ideologia gender nella scuola, che ora attuerà sicuramente da ministro.
Gentiloni che già non aveva brillato come ministro degli esteri sembra irrilevante anche nella scelta dei ministri e anzi il ruolo della Boschi e di Lotti rischia di farlo apparire come semplice controfigura di Renzi.
Come hanno affermato vari commenti di varie forze politiche, anche interne al PD, questo governo non rappresenta nessun cambio rispetto a quello bocciato dal referendum dimostrando un distacco sempre maggiore della politica dalla gente .


Nessun commento:

Posta un commento