giovedì 12 marzo 2015

La guerra e la nostra indifferenza spengono la Siria

La guerra sta spegnendo non solometaforicamente la Siria, come mostrano queste immagini satellitari che mettono a confronto la Siria del2011 (prima della guerra) e quella di oggi (2015).
I dati registrano l' 83% di luce in meno e come si vede le città di Aleppo e Homs sono state “spente” dalla guerra.

Come ha ricordato il Segretario di Stato della Santa Sede Cardinale Parolin è anche la nostra indifferenza che sta spegnendo al Siria "credo che ci sia un po' di indifferenza, anche il conflitto in Siria che continua ad essere devastante non attira più l'attenzione che poteva attirare in un primo momento. Ed è questo il pericolo più grande: che ci si dimentichi delle guerre e che queste situazioni di conflitto incancreniscano e continuino a provocare grandi sofferenze. Bisogna continuamente essere attenti e vigilanti e proporre iniziative che possano aiutare anche se molte di queste non raggiungono gli scopi per cui sono state pensate".

Nessun commento:

Posta un commento