martedì 6 giugno 2017

Torino una strage sfiorata

A Torino 30.000 persone stavano vedendo in piazza San Carlo la finale di Champions ad un certo punto  per un falso allarme il panico ha creato un onda di persone che ha travolto tutti. Ci sono stati 1527 feriti di cui 3 gravi. Oltre a cercare di capire chi e perchè ha provocato il panico e sperando che venga punito, certamente la paura di attentati è ormai incontrollabile. Invece si potevano controllare le persone che entravano in piazza e vietare le bottiglie di vetro che erano a migliaia e hanno provocato nel calca e nella caduta centinaia di feriti. 
Ci chiediamo il responsabile della sicurezza perchè non ha vietato le bottiglie in vetro ? perchè non c'erano vie di fuga adeguate? perchè nessun altoparlante per riportare la calma?
Insomma una strage sfiorata frutto di paura e inadeguata sicurezza della piazza. 
Il sindaco Appendino era a Cardiff chi seguiva la situazione a Torino? Il comune ha gestito bene questo evento? molti sono i dubbi moltissime le persone che al posto di una serata di festa hanno vissuto una serata di paura e sono rimaste ferite.

Nessun commento:

Posta un commento