venerdì 16 ottobre 2015

Se l'ONU continua a dimenticarsi dei nostri Marò

Oggi il Segretario Generale dell'ONU Ban Ki-Moon è intervenuto alla Camera riunita in seduta comune col Senato. L'intervento ha riconosciuto all'Italia il suo ruolo nell'emergenza migranti. Dispiace che la presidente della Camera,Laura Boldrini, nel suo discorso non abbia ricordato al segretario generale dell’Onu Ban Ki-Moon la vicenda dei nostri Marò ancora detenuti (uno in India e uno in Italia) ma una parte del Parlamento (FI) ha colto l'occasione per ricordarlo.
Settimana scorsa  nel suo solito intervento televisivo il comico Crozza aveva scherzato in maniera irriguardosa sul caso dando per scontata la colpevolezza dei nostri soldati. Peccato che recenti sviluppi hanno messo in dubbio la loro colpevolezza e d'altronde l'India continua a rinviare ogni processo e ha trasformato la vicenda in una prova di forza politica, Proprio qui il Governo e le nostre istituzioni hanno mostrato tutta lo loro debolezza e poca incisione anchenel trovare sostegno nella comuntà internazionale,

Nessun commento:

Posta un commento