giovedì 15 giugno 2017

Negli USA la violenza verbale diventa fisica

In Virginia una sparatoria colpisce il campo di allenamento della squadra di baseball composta da esponenti del Partito repubblicano, ferito il deputato repubblicano Steve Scalise. L'uomo che ha sparato è morto. Era un 66enne attivista pro Sanders. La violenza verbale politica che segna l'opposizione alla presidenza Trump e i toni esasperati che la contesa politica ha raggiunto evidentemente hanno raggiunto un livello di allerta che rischia di far cadere il paese nella violenza fisica a scopi politici. Un segnale per tutti per tornare a toni più rispettosi pur nella diversità delle opinioni.

Nessun commento:

Posta un commento