giovedì 15 giugno 2017

Elezioni amministrative confermano crisi della proposta politica in Italia

In Italia il volto amministrativo premia PD e Centro-Desta,dove si presenta unito.
I 5stelle escono sconfitti non arrivando a nessun ballottaggio e pagano le amministrazioni poco efficaci di Roma e altre città dove avevano vinto nelle tornate amministrative precedenti, sicuramente perdono credibilità governativa, ma vedremo se inciderà su voto nazionale che è tutta un altra cosa. I partiti in generale arrancano e la gente o non vota o si affida a liste civiche. Da notare il successo personale di Toti in Liguria vedremo se avrà conseguenze nazionali. Il centro destra unito nelle amministrative appare ancora lontano nda una intesa e da una piattaforma governativa credibile e unitaria. Il PD di Renzi sembra aver perso la spinta iniziale e da solo certamente non andrà lontano. Il governo Gentiloni naviga a vista senza incidere sui problemi reali della gente e cosi anche le proposte in discussione al Parlamento affrontano problemi lontanissimi dalle priorità del paese ma vicini ad una piattaforma ideologica e radicale come dimostrano recenti editoriali di diverse testate giornalistiche che spingono progetti di legge come quello sull'eutanasia, le droghe leggere, lo ius soli sole per citare i più noti.
 

Nessun commento:

Posta un commento