venerdì 10 marzo 2017

Se l'aborto è un dramma e non una soluzione

A Vicenza una ragazza di 18 anni è stata male a scuola, ricoverata si è scoperto aveva preso farmaci per abortire. Si è poi saputo che questo era il suo quarto aborto.

Una storia tragica , ci si chiede chi segue e accompagna questa ragazza?

Per fortuna la ragazza si è salvata , ma le ciccatrici di 4 aborti chi le curerà?
Chi ha tentato e fatto qualcosa per salvarle quei 4 bambini? Chi si è offerto di e aiutare la ragazza? Possibile che nessuno si sia accorto di nulla o non sapesse nulla?

L'aborto non risolve mai i problemi e questo caso ne è un esempio emblematico.

Ricordiamo a tutti che c'è una nvasta rete di Centri di Aiuto alla VITA in Italia che hanno fatto nascere quasi 200mila bambini.

C'è poi SOS vita. Sos Vita è un gruppo di volontari che hanno scelto di ascoltare, condividere, comprendere e sostenere donne e coppie che si trovano ad affrontare una gravidanza difficile, inattesa, indesiderata o rifiutata.


Nessun commento:

Posta un commento