lunedì 13 febbraio 2017

La Ue a 2 velocità siamo sicuri sia una buona idea per l'Italia?


La Cancelliera tedesca Merkel ha fatto una dichiarazione favorevole alla Ue a 2 velocità anche se in parte ritirata dopo l'incontro con Draghi. Ma questa idea circola da anni sopratutto nei paesi del Nord Europa , una ipotesi da sempre in campo è un UE del Nord e una del Sud. Che alcuni paesi siano favorevoli si può capire, vedi Finlandia e Olanda, come pure che siano contrari altri, vedi la Grecia. Non si capisce in base a quali valutazioni il nostro premier Gentiloni in visita a Londra abbia potuto dichiarare che può essere una positiva soluzione, senza sapere se noi saremo nella Ue di serie A o in quella di serie B.
A differenza della Gran Bretagna l'Italia non ha materie prime e neanche il Commonwealth, quindi ricadere in un gruppo con una moneta debole ci esporrebbe a tutti i pericoli delle oscillazioni delle monete e delle materie prime quindi la svalutazione che favorirebbe alcune esportazioni avrebbe anche molti aspetti negativi.

Nessun commento:

Posta un commento