martedì 28 febbraio 2017

I giudici a favore della maternità surrogata

La corte d'appello di Trento ha emanato una sentenza nella quale afferma che la genitorialità è indipendente dalla tecnica di fecondazione e indipendente dai legami biologici. Ha con queste motivazioni dato la patria potestà a entrambi gli uomini che hanno fatto una fecondazione eterologa con utero in affitto in Nord America. Ora tutti quelli che difendendo la legge sulle unioni civili mentendo dicevano che non sarebbe mai stata riconosciuta la maternità surrogata smettano di mentire e almeno ci risparmino l'ipocrisia . 
Dove sono il diritto del bambino e quello della madre?Dimenticati a favore degli pseudo-diritti delle coppie omosessuali.
Che dire della Rai che su Radio 1 alla trasmissione Zapping ha dato 10 minuti di tempo senza contraddittorio e senza interruzioni alla presidentessa delle famiglie arcobaleno per esaltare la sentenza e la maternità surrogata affermando che è ora di riconoscerla e questa sentenza apre a questa strada? Ma chi la pensa diversamente ha diritto di parola sulle reti e radio pubbliche?


Nessun commento:

Posta un commento