venerdì 22 aprile 2016

Perplessità e stupore in merito all’intervista del neo Presidente dell’ANM


Esprimiamo la nostra perplessità in merito all’intervista del neo Presidente dell’ANM. Certo in Italia esiste un problema di corruzione diffuso, né si può negare che coinvolga una parte della classe politica, ma ci sembra che i toni usati nell’intervista possano prefigurare un clima di sospetto che coinvolga tutti in egual misura . Non vorremmo che possa prefigurarsi nuovamente un clima di scontro continuo tra magistratura e politica di cui sinceramente pensiamo il nostro paese non abbia più bisogno. L’esempio degli infiltrati che adescano i politici per arrestare quelli che cedono alla mazzetta appare la realizzazione di una famosa frase dello stesso neo presidente ANM «Non esistono innocenti; esistono solo colpevoli non ancora scoperti» e sembra a tratti un desiderio di rivincita sulla classe politica che davvero ci ha sorpreso.

Nessun commento:

Posta un commento