lunedì 25 aprile 2016

North Carolina - transgender - toilettes

Abbiamo letto del caso della Nord Carolina uno degli stati degli USA che ha stabilito in una legge che “transgender people to use public toilets corresponding to the sex listed on their birth certificate” . Innanzitutto ci pare incredibile che la legge debba intervenire in questi aspetti, ma dice del clima che si sta creando su questi temi. Tanto che sul tema dell'uso dei  bagni l’alta Corte d’Appello FederaleUsa è intervenuta dando torto alla legge del North Carolina in base divieto di discriminazione. L'accusa è che "The law also excludes LGBT people from state anti-discrimination protections, blocks local governments from expanding LGBT protections, and bars all types of workplace discrimination lawsuits from state courts". Ma sappiamo bene come esistano già leggi contro la discriminazione e queste richieste di estenderle ad una specifica e singola categoria (quella LGBT) in realtà intendano invece favorire un modello culturale in cui la sessualità di una persona appare e debba essere completamente avulsa dalla sua biologia e corporeità. Il caso del bagno è emblematico perchè proprio in questo caso la fisicità fa la differenza, l'ideologia si vuole imporre eliminando uno degli ultimi baluardi della differenza uomo donna : i bagni. Ma i diritti delle ragazze a non avere nel loro bagno un ragazzo , anche se questo si dichiara donna ma fisicamente non lo è , sono diritti dimenticati? e che dire delle ragazze che si sentono uomini a cui sarà permesso andare nei bagni maschili, ci immaginiamo i possibili problemi.
Ma ormai siamo all'assurdo tanto che si è arrivati a cancellare diversi eventi pubblici in North Carolina per spingerla a cambiare la legge come ha fatto Bruce Springsteen col suo concerto . Addirittura alcune grandi aziende minacciano di non confermare i loro investimenti nello stato, e  infine anche l’NBA minaccia di cancellare l’edizione 2017 degli ALL STAR GAMEs prevista in North Carolina se non interverranno significative modifiche alla legge. Ironicamente si potrebbe concludere confermando che non esiste la teoria del Gender e si vede.

Nessun commento:

Posta un commento