sabato 16 aprile 2016

Il ritorno del pool di Mani Pulite annuncia un nuovo protagonismo della magistratura?

Come diversi commentatori politici hanno fatto notare sembra proprio che i magistrati che fecero parte del pool di Mani Pulite a Milano agli inizi degli anni 90, saranno nuovamente protagonisti avendo assunto o essendo il lizza per assumere importanti ruoli di responsabilità e di primo piano nella magistratura.
Piercamillo Davigo in primis che è appena stato eletto nuovo presidente dell’Associazione nazionale magistrati. Paolo Ielo è diventato coordinatore del pool che si occupa di reati contro la pubblica amministrazione a Roma e il candidato favorito a sedersi sulla poltrona di procuratore della Repubblica a Milano è Francesco Greco.
Vedremo se questo corrisponderà ad un nuovo interventismo in politica della magistratura per riguadagnare quello spazio che forse la forza politica del governo Renzi aveva ridimensionato negli ultmi 2 anni. Forse non è nemmeno un caso che accada proprio nel momento in cui il governo appare più debole.

Nessun commento:

Posta un commento