martedì 25 agosto 2015

Lunedì nero : inizio di un nuovo ciclo di crisi?



La bolla della borsa cinese già da qualche settimana aveva cominciato a sgonfiarsi ma oggi pare coinvolgere anche il resto del mondo, sicuramente il governo cinese non l'ha fermata come anche la svalutazione dello yuan. Il rallentamento dell'economia cinese e il crollo degli indici di borsa sopravvalutati rischia di portare la crisi cinese sui mercati europei e americani, c'è il pericolo delle esportazioni ma anche quello legato al crollo dei prezzi delle materie prime in particolare del petrolio, sia per la riduzione della richiesta cinese la cui economia rallenta, sia per situazioni internazionali che hanno negli ultimi mesi fatto crollare il prezzo del barile.
Vedremo nelle prossime settimane se questa giornata sarà da ricordare come l'inizio di un nuovo periodo di crisi mondiale o no. 

Nessun commento:

Posta un commento