mercoledì 29 luglio 2015

Olimpiadi 2024..tutelare i contribuenti

“Non posso impegnarmi mettendo a rischio i contribuenti. Se oggi per andare avanti è obbligatorio impegnarsi a firmare una garanzia, allora Boston non concorrerà più a ospitare le Olimpiadi del 2024”. Mr. Walsh sindaco di Boston annuncia cosi che rinuncia alla candidatura alle Olimpiadi per “tutelare i contribuenti”. E Roma che fa? Vista la totale inefficienza o peggio incapacità ad amministrare normalmente la città dimostrata fino ad ora dal Sindaco Marino riterremmo opportuno un medesimo pronunciamento per “tutelare i contribuenti”. che in questo caso ahimè sono tutti i cittadini italiani visto che periodicamente siamo chiamati a colmare i buchi dell'amministrazione di Roma Capitale.

Nessun commento:

Posta un commento