sabato 27 giugno 2015

Terrore globale

Attentati contemporanei in Francia, Tunisia, Kuwait.
Purtroppo si conferma l'attaco alla Tunisia, paese moderato, ma segnato da una larga adesione di molti giovni all'IS.
Continua la serie di attentati in Francia, a cui si aggiunge l'orrore di una decapitazione, dimostrato l'incapacità di fermare attentati operati da singole persone.
L'attentato in Kuwait si inserisce nello scontro sunniti-sciiti.
Quando il mondo prenderà sul serio la destabilizzazione del Medioriente e cercherà di risolvere le aree di crisi che alimentano il terrorismo (Siria, Iraq, Yemen, Libia)?

Nessun commento:

Posta un commento