domenica 8 febbraio 2015

La Libia fuori controllo


La situazione in Libia sta sfuggendo di mano. Ci sono varie milizie e tre fazioni: quella islamista, Fajr Libia, appoggiata anche dai fratelli musulmani e da Ansar al-Sharia, che controlla Misurata Tripoli e parte di Bengasi; quella laica del generale Khalifa Haftar, appoggiato da Egitto e emirati Arabi, che ha sferrato una controffensiva non vincente e controlla Tobruch e l'Isis che sta ampliando le sue zone e che controlla Derna ma ha anche attaccato Tripoli con degli attentati. Un tutti contro tutti che rischia di creare una situazione di continui scontri e il prevalere delle milizie estremiste jihadiste e forse anche dell'Isis il che sarebbe pericolosissimo per l'Europa e l’Italia. Nessuno ne parla ma la Libia è una delle situazioni più esplosive a livello internazionale, l'Occidente e l'Europa pensano di restarne fuori dopo che hanno creato il caos con la guerra a Gheddafi che, a suo tempo, ha armato tutte queste milizie. Purtroppo dopo che l’Iraq, la Siria e ora la Libia si dimostrano ingovernabili e fonti di guerre che sempre più si espandono, non possiamo stare tranquilli a pensare che non ci riguardano e non ne verremo mai colpiti. Non è così e forse ce ne accorgeremo troppo tardi perchè la stampa italiana non parla mia di questi problemi.

Nessun commento:

Posta un commento