domenica 1 febbraio 2015

Buon lavoro Presidente Mattarella


Di Sergio Mattarella nuovo Presidente della Repubblica si può dire che è una persona onesta e ha combattuto contro la mafia, lotta che ha tragicamente segnato anche la sua famiglia, è un esperto costituzionalista e di leggi elettorali, suo il Mattarellum. In una delle poche interviste che esistono in internet di lui si sente un buono riferimento all'importanza della cultura che crea anticorpo al conformismo, che condividiamo, vedremo se nelle sue scelte saprà andare contro i conformismi delle lobby, buono il riferimento ai talenti come realizzazione del disegno salvifico di Dio. Ottime le sue prime parole da Presidente, "Penso ai problemi e alle speranze degli italiani".  Presidente Sergio Mattarella ha scelto poi le Fosse Ardeatine, dopo essersi fermato in raccoglimento ha rilasciato la seguente dichiarazione: «L’alleanza tra nazioni e popolo seppe battere l’odio nazista, razzista, antisemita e totalitario di cui questo luogo è simbolo doloroso. La stessa unità in Europa e nel mondo saprà battere chi vuole trascinarci in una nuova stagione di terrore» sottolineando uno dei temi che più interrogano oggi l’Europa e il mondo.
Da alcuni gesti sembra voglia sceglie uno stile sobrio e pacato e forse non troppo invadente, dopo i 9 anni di Napolitano servirebbe, speriamo che imponga la stessa sobrietà a tutti i politici, dirigenti e impiegati pubblici.
Non si conoscono molti interventi sui temi etici e della vita, ma d’altronde proviene dalla corrente cattolica democratica che considera questi temi importanti ma non centrali, su tali temi quindi è tutto un incognita, Mattarella ha fatto parte della Corte Costituzionale non si conosce il suo voto sulla sentenza dell’eterologa per esempio. Bisognerà aspettare ma ci auguriamo che nel tentativo di rappresentare le diverse anime del paese possa spendersi anche nella loro difesa secondo quanto sancito dalla costituzione.
Siamo comunque fiduciosi e vogliamo augurarle buon lavoro Presidente.

Nessun commento:

Posta un commento