giovedì 28 agosto 2014

Orrore in Gran Bretagna

Non tutti i giornali e telegiornali ne hanno parlato e già questo dovrebbe interrogarci, ma in Inghilterra è successo un caso gravissimo di pedofilia nella città di Rotherham, nel nord dell’Inghilterra, che hacoinvolto in maniera dramatica 1400 ragazzine. Tutto era organizzato da un gruppo di pakistani e asiatici musulmani e le autorità e i servizi sociali ne erano a conoscenza da anni, infatti c'erano state denunce e perfino dossier su questi casi che sono durati dal 1997 al 2013.
La nazionalità degli auguzzini ha spinto le autorità a tacere  per paura di essere tacciate di razzismo anche di fronte a fatti eclatanti e ragazzine che denunciavano. UN ORRORE! Ci chiediamo ma questi ufficiali ublici non hanno figli, non si sono interrogati sulla gravità delle loro omisisoni? Una mancanza di rispetto per l'infanzia e le bambine che dovrebbe destare allarmi in una società che non è più capace di difendere l'infanzia. Preghiamo per le vittime.

Questo caso non è il primo in cui si registra omissione da parte delle autorità, clamoroso fu il più famigerato caso del Belgio. Ci chiediamo se ad alti livelli non ci siano persone che sono coinvolte in queste orrende storie di violenza.
L'infanzia è il futuro e va tutelata.

Nessun commento:

Posta un commento