martedì 26 agosto 2014

I numeri dell'esodo tragico nel Mediterraneo

Dall'inizio dell'anno, 1.889 persone sono morte nel Mediterraneo mentre cercavano di giungere in Europa in modo irregolare. Dall'inizio di giugno le vittime sono state 1.600 con un incremento considerevole. le cifre provengono dall'Alto commissariato Onu per i rifugiati (Unhcr).
L'organizzazione esprime "apprezzamento" per l'operazione italiana Mare Nostrum "che ha permesso di salvare migliaia di vite" e traccia un bilancio: circa 124.380 gli arrivi via mare in Europa, di cui ben 108.172 in Italia (al 24 agosto) tra i quali almeno 14 mila minori di cui 8.600 non accompagnati.

L'Unhcr ha sollecitato delle alternative legali a questi viaggi pericolosi.

I migranti sono per lo più eritrei, siriani e somali. Questo dovrebbe interrogarci sulle cause di questo esodo: guerre, terrorismo e dittature. Bisognerebbe affrontare queste situazioni per risolvere il problema.

Nessun commento:

Posta un commento