giovedì 10 luglio 2014

CORAGGIO PER CAMBIARE

Israele e Hamas tornano a bombardarsi, tutto nasce da due episodi gravissimi entrambi da condannare il rapimento e l'uccisione di 3 ragazzi Israeliani e l'uccisione di un ragazzo Palestinese per vendetta. Se la vendetta degli estremisti israeliani toglie a Israele in parte quella che Netanyahu ai funerali chiamava la differenza , è anche vero che il governo israeliano ha condannato l'uccisione del palestinese e arrestato i responsabili cosa che Hamas non ha fatto per gli assassini dei 3 ragazzi israeliani.
Entrambi però al posto di colpire e isolare i colpevoli che sono sette e parti ben conosciute preferiscono ritorsioni sui popoli chi coi razzi vedi Hamas, chi con gli aerei vedi Israele. Un occasione persa per cambiare, la morte di questi 4 ragazzi poteva segnare una svolta capendo che continuare a sparare favorisce solo chi ha ucciso proprio per continuare a farlo. Si poteva invece partire da questa tragedia per cambiare ma Hamas è troppo ideologico e il Governo Israeliano troppo poco coraggioso.

Nessun commento:

Posta un commento