lunedì 26 maggio 2014

Sempre più bambini tra i profughi che arrivano sulle nostre coste

Tra i profughi che arrivano sulle nostre coste sono sempre di più i bambini, fuggono dalla miseria ma spesso dalle guerre. Settimana scorsa  su due barconi di profughi nel Canale di Sicilia, tra i 500 migranti salvati c'erano 133 bambini. Bisognerebbe interrogarsi su questi bambini e sulla loro presa in carico e sulla loro difesa, la risposta non può essere solo il rifiuto. Moltissimi i siriani tra i profughi, la Caritas se ne sta facendo carico, chi scappa dalla guerra deve essere aiutato.

Nessun commento:

Posta un commento