giovedì 19 dicembre 2013

Il Cardinale Scola: Milano ha bisogno di un nuovo umanesimo, ci deve essere spazio per tutti

Il Cardinale Scola durante la visita alla Mangiagalli rivolgendosi ai volontari, e in particolare a quelli del Centro aiuto alla vita ambrosiano che opera all’interno della Mangiagalli, Scola ha detto: «Grazie per tutto quello che fate per evitare il ricorso all’aborto. Non voglio gettare una croce addosso alle donne, ma non possiamo non riconoscere che l’aborto è sempre una sconfitta. Dobbiamo guardare in faccia questa terribile esperienza, diffusa in tutto il mondo, perché l’umanità possa ravvedersi e creare una società in cui ci sia spazio per tutti».

Il Cardinale aveva poi richiamato un tema che è ormai al centro della sua riflessione anche in visto dell'expo "Milano ha molte potenzialità, ma deve ritrovare il senso di quella “amicizia civica” che era per Aristotele il fondamento della società". E ha proseguito: "Milano ha bisogno di un nuovo umanesimo, di trovare un senso di marcia comune, e penso che i cristiani possano dare il loro apporto perché la città diventi quella metropoli che è chiamata a essere".

Nessun commento:

Posta un commento